Karak

35,00

LA SCURA SAGOMA DEL CASTELLO DI KARAK si erge sopra una vasta distesa desertica. Nelle profondità sotto le sue mura che lentamente cadono in rovina sei eroi si fanno strada lottando contro una schiera infinita di mostri in un labirinto a lungo abbandonato, ma non certo spopolato.
Improvvisamente, il rumore del combattimento si placa. Non è rimasto nessuno che possa schierarsi contro i nostri eroi. I sei avventurieri ora camminano nelle catacombe e i loro passi echeggiano rumorosamente. Una forma familiare appare dall’ombra: un forziere che sicuramente contiene un tesoro. Gli eroi si scambiano gli sguardi, perchè solo uno di loro può reclamare l’oro. Si lanciano tutti insieme in avanti mentre qualcosa appare in fondo al corridoio: un’enorme ombra alata…

Le catacombe di Karak è un gioco d’avventura in cui i giocatori interpretano 6 valorosi eroi che si apprestano a esplorare le catacombe segrete del castello di Karak.

Nel labirinto sotterraneo scopriranno diversi forzieri pieni zeppi di tesori e combatteranno contro i mostri che cercheranno di proteggere questi preziosi forzieri.

Contenuto

  • 80 tessere catacombe

  • 6 pedine eroe e 6 portapedine

  • 6 carte eroe

  • 5 plance eroe

  • 30 gettoni vita

  • 1 sacchetto con i mostri e i tesori

  • 43 gettoni mostro

  • 10 gettoni forziere chiuso

  • 2 dadi

  • 1 gettone maledizione

  • 1 manuale istruzioni

Istruzioni

Scarica le regole di Karak

Karak ITA

Scopo del gioco è collezionare tesori mentre si esplorano le catacombe. La partita termina nel momento in cui uno dei giocatori sconfigge il DRAGO, ottenendo così in premio il tesoro con il grande rubino.

Solo quando il drago è stato sconfitto ogni giocatore può contare il valore del proprio bottino.

Le catacombe sono misteriose e piene di pericoli! La forma del labirinto viene mostrata mano a mano che gli avventurieri proseguono con l’esplorazione e nessuno sa che cosa potrebbe esserci nella stanza accanto.

Sarà un semplice corridoio? Ci sarà un portale o una fontana della guarigione? Oppure sarete così sfortunati da incontrare un mostro?

Incontrare un mostro però non è sempre una cosa negativa!

I mostri infatti, se sconfitti, possono lasciarvi armi, incantesimi e in alcuni casi addirittura dei tesori!

Il vostro equipaggiamento verrà raccolto sulla vostra plancia eroe, in modo da avere sempre sott’occhio la situazione della partita.

Buona partita e… attenti al drago!

Gli eroi di karak

Scegliete l’avventuriero con cui entrare nelle buie catacombe del castello. Oltre agli equipaggiamenti che troverete durante l’esplorazione, ogni eroe ha delle abilità speciali che potrete sfruttare durante la partita. Scegliete con attenzione!

Argentus – il mago

Il mago bianco Argentus ha scoperto che il potere che può causare il cataclisma o fermarlo giace sotto il castello di Karak. Troverà in sé tanta forza da portare ai suoi fratelli una prova convincente della minaccia imminente? Oppure preferiranno lo splendore dell’oro di Karak?

Lord Xanros – il negromante

Lord Xanros ha dedicato decine di anni allo studio delle arti magiche più oscure. Brama avidamente di avere il potere e di essere immortale ed è convinto che nelle profondità sotto le rovine di Karak possa trovare quello che cerca.

Horan – il guerriero

Il nome di Lord Horan è divenuto da molto tempo una leggenda in tutto il mondo conosciuto. Ma ormai sente il peso degli anni e vede forse un’ultima chance per entrare nella storia come il guerriero più potente di tutti i tempi. Per riuscirci basta sconfiggere il terribile drago che custodisce le incommensurabili ricchezze di Karak.

Aderyn – la ladra

Prima che Aderyn imparasse il mestiere di ladra, godeva di tutti i privilegi della sua nobile origine di pricipessa. Ora Aderyn ha l’occasione di vendicare il re, suo padre, ma per realizzare il suo piano ha bisogno di una goccia di sangue di drago e oro in abbondanza. Il caso vuole che entrambe le cose si trovino nei sotterranei bui del castello di Karak.

Victorius – lo schermidore

Victorius è un soldato d’élite dell’Impero del Mediterraneo la cui abilità nel maneggiare la spada non ha eguali. Ma anche lo schermidore più bravo ha una debolezza: il cuore. È deciso a portare al suo amore il famoso rubino del drago che si trova nelle profondità sotto il castello di Karak. Costi quel che costi!

Taia – l’indovina

Taia è cresciuta all’ombra del castello di Karak. Ha osservato le conseguenze dell’avvelenamento che pian piano si è propagato per il paese dei suoi antenati: malattie, pozzi avvelenati e raccolto morente. Sfruttando la propria chiaroveggenza potrà combattere per salvare il suo popolo da morte certa.

Marchio

Autori

Si gioca da...

,

Si gioca in...

, , ,

Recensioni

preloader